L'innovazione nel territorio

Crowds and Power - Elias Canetti
Crowds and Power – Elias Canetti

Info Utili

Crowds and Power – Elias Canetti

In sintesi

Massa e potere (1960) è un’analisi inquietante, profetica ed erudita dei gruppi umani e della loro interazione con il potere. Scritto dal premio Nobel Elias Canetti, si chiede perché gli esseri umani che apprezzano l’individualità cercano l’appartenenza alla folla e come i governanti sfruttano quel desiderio. Questo studio è tanto ampio nelle fonti a cui attinge quanto stimolante nelle conclusioni a cui arriva.

Elias Canetti

Crowds and Power – Elias Canetti

Crowds and Power – Elias Canetti

La storia dell’umanità è definita dalle folle in cui gli individui entrano e dagli obiettivi che perseguono in quanto membri di tali folle.
Dai branchi di cacciatori preistorici alle religioni di massa e al moderno Stato nazionale, la nostra esperienza del mondo è sempre stata determinata dall’appartenenza a grandi gruppi.
L’altra parte di questa storia è il potere.
Che si tratti di una minaccia diretta o di un modo più sottile di dirigere il nostro comportamento, il potere ci modella sia come individui sia come membri di folle.

Autore

Elias Canetti

Elias Canetti (1905-1994) è stato un romanziere di lingua tedesca, sociologo, memorialista e drammaturgo. Nato in Bulgaria, Canetti si è trasferito in Austria con la sua famiglia prima di fuggire dalla persecuzione nazista e stabilirsi in Inghilterra. I suoi lavori più noti includono i romanzi Auto-Da-Fè e The Human Province; il suo libro di memorie, The Torch in My Ear; e il suo studio sociologico, Crowds and Power. Canetti ha ricevuto il Premio Nobel per la letteratura nel 1981 per i suoi risultati unici come scrittore.

Per chi è Crowds and Power – Elias Canetti

Lettori di libri classici
Sociologi, storici e filosofi
Chiunque sia interessato alle dinamiche di folle e potere
Crowds and Power - Elias Canetti

Cerca altri Libri come Crowds and Power – Elias Canetti